PRENDERSI GIOCO DELL’ESTATE – Loacker

PRENDERSI GIOCO DELL’ESTATE

Come affrontare le piogge estive? Ecco un paio di attività che entusiasmeranno i bambini e faranno rispuntare il sole. Almeno in casa.

 

Parola d’ordine: scacciare la noia.

Si sa, quando ci sono le vacanze, i bambini fremono per stare all’aria aperta e per dare sfogo a tutta la loro vitalità. Tuttavia, i temporali estivi costringono a rivedere i piani e a restare a casa.
È facile che la noia prenda il sopravvento, devi essere bravo a coinvolgere i bambini in qualcosa di realmente divertente. Noi abbiamo pensato a tre giochi che possono fare al caso tuo.

 

Il fuggiasco.

È un’attività che stimola la memoria e che può essere organizzata in quattro e quattr’otto. In un primo momento, si prendono 5 oggetti e si chiede ai bambini di osservarli per 10 secondi. Dopodiché, chi tiene le redini del gioco, si volta e nasconde uno dei cinque oggetti. Il bambino che per primo indovina quello che manca, guadagna un punto.
Successivamente, da 5 oggetti si può passare a 7 e poi a 10. Anche i punti in palio possono aumentare in base alla difficoltà.
Catturare il fuggiasco è un’attività che i bambini apprezzano sempre e che si può riproporre anche all’aperto.

Il signorino degli anelli.

Un gioco che è un tesoro. Insieme ai bambini, prendi un cartone rigido e disegna dei cerchi. Subito dopo, ritagliali per ottenere degli anelli. Cerca di fare il contorno un po’ più spesso, così da poterlo colorare con i tuoi piccoli. Adesso prendi una sedia, rovesciala e dai inizio al gioco: cercare di infilare l’anello in una delle gambe da una distanza di 10 passi.
Per aggiungere un po’ di pepe, ogni gamba può valere un punteggio diverso.

 

Nascondino da seduti.

Questo gioco è l’ideale per i pomeriggi casalinghi. Fai uscire tutti i bambini dalla stanza e nascondi un oggetto che gli hai mostrato in precedenza. Il bimbo dovrà fare delle domande per scoprire il punto esatto dove si trova. Ad esempio, può chiedere “Si trova vicino all’armadio?” oppure “È dietro i libri?”.
È un’attività semplice, ma che stimola il ragionamento del bambino.
Quando l’estate si vuol prendere gioco di te, tu prenditi gioco dell’estate.

  • Condividi