Passione Loacker – Loacker

La balena bianca

Moby Dick, capodoglio che sovrasta i mari, si imbatte nell’ostinato Capitano Achab. Un libro dall’animo indomito, proprio come l’estate. Che ne dici di leggerlo ai tuoi bimbi con questa ciurma?   La dedica. Herman Melville dedicò la sua opera maestra a un amico: Nathaniel Hawthorne. Perché iniziamo dalla dedica? Per il semplice motivo che Moby Dick è un libro che unisce. E pensare che quando uscì fu un fiasco totale, con solo 3200 copie vendute. Fu negli anni ’20 che il mondo riscoprì quanto potente fosse questa storia, forte come una burrasca. L’avventura con la A maiuscola. A come Achab….

>Scopri di più

PRENDERSI GIOCO DELL’ESTATE

Come affrontare le piogge estive? Ecco un paio di attività che entusiasmeranno i bambini e faranno rispuntare il sole. Almeno in casa.   Parola d’ordine: scacciare la noia. Si sa, quando ci sono le vacanze, i bambini fremono per stare all’aria aperta e per dare sfogo a tutta la loro vitalità. Tuttavia, i temporali estivi costringono a rivedere i piani e a restare a casa. È facile che la noia prenda il sopravvento, devi essere bravo a coinvolgere i bambini in qualcosa di realmente divertente. Noi abbiamo pensato a tre giochi che possono fare al caso tuo.   Il fuggiasco….

>Scopri di più

IL FUMETTO INCREDIBILE

Nel maggio del 1962, Stan Lee e Jack Kirby disegnano e colorano la prima uscita del fumetto l’Incredibile Hulk. Portalo sotto l’ombrellone e leggilo insieme a quattro supereroi Loacker.   Verde speranza. Stan Lee “The Man” e Jack Kirby “The King of Comics” sono state tra le matite più appuntite della Marvel. Dalla loro collaborazione sono nati supereroi come i Fantastici Quattro, X-Man, Thor, Iron Man e l’Incredibile Hulk. L’idea di dare spazio a un nuovo personaggio prende forma all’inizio degli anni ’60, negli Stati Uniti. Tra gli americani serpeggia la fobia di un’eventuale guerra nucleare, una situazione che offre…

>Scopri di più

LASCIATI STREGARE

Passa il pomeriggio insieme ai tuoi bimbi e a uno dei best seller della letteratura per l’infanzia: Streghetta Mia. Alla penna di Bianca Pitzorno abbina…   La penna giovane. Bianca Pitzorno è tra le autrici più conosciute dai ragazzi. I tanti libri pubblicati hanno avvicinato i più piccoli alla letteratura e le scuole a suggerirla come scrittrice di riferimento. Streghetta Mia esce nelle librerie nel 1988 e l’anno successivo vince il “Premio alla fantasia Gianni Rodari”. In poco tempo diventa un best seller tra i bambini, che ne apprezzano l’umorismo e le note magiche. I tuoi piccoli conoscono questo libro?…

>Scopri di più

LA CAMERETTA CHE NON FA UNA PIEGA

Come insegnare al proprio bimbo l’importanza di riordinare la sua stanza e suoi giochi? Eccoti alcuni utili consigli che puoi mettere subito in pratica. Leggili tutti d’un fiato.   Iniziamo da noi. I bambini osservano e recepiscono tutto, soprattutto quando sono molto piccoli. Quindi, la prima domanda da porsi è: sei un esempio di ordine? Dopo questa piccola confessione, pensa anche a come ti esprimi. Se affermi <<Lasciate tutto in giro e poi tocca a me riordinare>> l’attività viene percepita come noiosa e impegnativa. Invece, deve trasparire che è normale riporre gli oggetti al loro posto. Ma come riuscirci? Segui…

>Scopri di più

LA MIGLIORE COMPAGNA DI GIOCHI

Dalla svedese penna della scrittrice Astrid Lindgren sono nate le scanzonate avventure di Pippi Calzelunghe, la bambina dalle trecce rosse che tutti adorano. Passa un pomeriggio con lei, i tuoi bimbi e…   L’amica di tutti. Nella Svezia del 1941, una giovane Astrid Lindgren reinventa i pomeriggi di sua figlia di 7 anni. La piccola è costretta a restare al letto per molto tempo a causa di una brutta polmonite. Allora, la sua mamma Astrid inizia a farle tornare il sorriso raccontandole le storie di una bambina coraggiosa e piena di vitalità: Pippi Långstrump, ovvero, Pippi Calzelunghe. Avventura dopo avventura,…

>Scopri di più